2 canzoni per bere con Adela (Capitolo 14)

RUBRICA STARCHART – le stelle che ci danno ispirazione

StarSeeds in ascolto! Il viaggio musicale alla scoperta di “Dark Ghost” ci riporta al bio-borg con Adela.

le 2 caratteristiche fondamentali dell’atmosfera del capitolo 14 di “Dark ghost”

  1. Pazienza, questa sconosciuta. Diciamo pure che la pazienza non è una delle doti più spiccate di Adela.
  2. Segreti. Chiaramente, Jo Jo le nasconde qualcosa. Già, ma cosa?

Secondo voi è possibile restare calmi quando qualcuno nasconde dei segreti? Adela, in virtù della sua natura edenita, ci prova. Tuttavia, conciliare il suo essere empatica con l’arroganza di Jo Jo e la voglia di omicidio che risveglia in lei… è un po’ difficile.

come restare indifferenti?

Adela non l’ha ancora scoperto. Se avete delle idee da suggerirle, scrivetele nei commenti!

Salt by Ava max

Trovo la voce e le sonorità di Ava Max molto affini alla personalità di Adela. Dopo l’emblematica “Sweet but psycho”, di cui vi ho parlato nell’articolo “2 canzoni per capire Jo Jo Nishimura (Capitolo 11)”, proseguiamo con “Salt”.

In questo capitolo Adela è spazientita, curiosa e anche inviperita… perché la vicinanza di Jo Jo la infastidisce su vari livelli.

Il testo è molto semplice, però mi piace la sineddoche usata per indicare le lacrime, cioè il “sale”. Rappresenta anche una parte della personalità di Adela, che tende a concentrarsi sui dettagli, piuttosto che su una visione globale delle cose. Lei è attirata dal qui e ora, cosa sta succedendo adesso; non si può dire lo stesso di Jo Jo Nishimura, che è o proiettato nel futuro o risucchiato dal passato… di rado lo troviamo davvero interessato al presente.

Originale:

I’m all out of salt
I’m not gonna cry

Italiano:

Ho finito tutto il sale
Non piangerò

Più che il sale… Adela questa volta ha esaurito la poca pazienza di cui era dotata!

Calm down by krewella

Questa è una canzone rabbiosa per un’Adela infuriata. Che cosa avrà fatto Jo Jo per farla incattivire così? Già dal titolo “Calmati” capirete che la situazione è difficilina.

Originale:

Don’t tell me to calm down
I’m about to tear this fuckin’ place down
Kinda like the way I let it go…

Italiano:

Non dirmi di calmarmi
Sto per radere al suolo questo posto
Mi piace abbastanza il modo in cui mi scarico

Ho estratto questa strofa perché Adela è una persona che sente le emozioni fino in fondo. Vorrebbe riuscire a percepire solo positività ma, purtroppo, nella situazione che vive non è possibile… e allora avanti tutta, anche se significa pentirsi più tardi.

Quali canzoni ci guideranno nel prossimo capitolo di “Dark Ghost”?

Dove sarà finito Jo Jo Nishimura? Adela l’avrà disintegrato?

Ecco tutta la playlist ufficiale su Spotify e su YouTube.

Playlist che vi farà immergere nel mood giusto per seguire la storyline del romanzo #cybernature “Dark Ghost”, libro 1 della serie STARGARDEN UNIVERSE. Suddivisione: circa 2 o 3 canzoni per ogni capitolo.

Scoprite anche quale musica ascoltano le stelle con la colonna sonora ufficiale di Stargarden Universe!

“DARK GHOST”: IL ROMANZO N. 1 DI STARGARDEN UNIVERSE!

Siete pronti? State per incontrare il nostro bio-hacker preferito: il protagonista di “Dark Ghost!

SCARICATE ORA LA VOSTRA COPIA DA AMAZON!

Dark Ghost – essere umani non basta” è l’inizio della serie cybernature “Stargarden Universe” con oltre 500 pagine di emozioni, intrighi, invenzioni high-tech e… be’, il resto lo scoprirete leggendo accompagnati dalla playlist ufficiale e dalla colonna sonora originale!

Disponibile anche in versione cartacea illustrata!

Questo romanzo offre tante sorprese… per esempio ci sono illustrazioni speciali e mai viste prima per i lettori curiosi che acquistano il romanzo in formato cartaceo!

Il sogno (ma non proibito) di ogni comodino!

La nostra Production Designer e autrice Keri Blake ha creato dei ritratti fenomenali dei protagonisti del romanzo. Se anche voi, come me, avete una pila di romanzi sul comodino, allora “Dark Ghost va per forza aggiunto alla montagna!

L’edizione cartacea aspetta qui il vostro click!

Buon ascolto e buona lettura!

Eva.

Nota: se non è indicato diversamente, le traduzioni sono state fatte da me. Ogni traduzione è un lavoro di speculazione e interpretazione personale, dato che raramente esiste una conversione 1:1 da una lingua all’altra, specialmente nel caso del coreano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...